I gadget personalizzati: strumento fondamentale per la brand identity

Tutti gli aspetti di uno degli strumenti di marketing più sottovalutati

I gadget personalizzati, anche se con l’avvento di internet e del digital marketing viene difficile continuare a ricordarsi di loro, continuano tutt’oggi ad essere uno strumento fondamentale per costruire una brand identity solida, proficua e duratura.

I gadget personalizzati: cosa sono
Si narra che la parola gadget derivi dal nome del laboratorio francese che partecipò alla costruzione della Statua della Libertà americana (“Gaget, Gauthier & Cie”, appunto). Sembra che, una volta terminata la costruzione della statua, per festeggiare l’accaduto la ditta in questione creò piccole miniature della loro opera alle quali diedero il proprio nome e fu così che la parola Gaget (in inglese Gadget) entrò a far parte dell’uso comune.

Al giorno d’oggi, per gadget personalizzato, solitamente si intende un oggetto di uso comune (ma originale e innovativo) che l’azienda regala a clienti e/o Brand Ambassadors a scopo pubblicitario. Sono quindi oggetti tangibili ed utili spesso personalizzati con il nome, logo o messaggio di un’azienda e progettati principalmente con lo scopo di aumentare la consapevolezza del brand aziendale tra i consumatori.

I gadget personalizzati: perché sono importanti
I gadget aziendali personalizzati sono uno strumento di marketing incredibilmente potente; questo perché, essendo solitamente oggetti utili alla vita quotidiana, consentono ai consumatori di interagire con il marchio a livello fisico creando quindi, grazie ai sensi, un’esperienza emotiva che si lega al brand e altro non fa che imprimere il brand nella mente di chi li utilizza. Praticamente sono dei veri e propri promemoria silenti; silenziosamente aumentano la visibilità dell’azienda senza che questa debba spendere troppi soldi e portando, invece, un enorme ritorno economico a livello di immagine. Nonostante quindi l’avvento di internet e dell’era digitale, questi piccoli oggetti restano comunque essenziali per tutte quelle imprese che vogliono promuovere (o lanciare) il proprio brand dando visibilità al marchio e fidelizzando i clienti.

Perché i gadget siano effettivamente in grado di imprimere sul cliente un ricordo dell’azienda e dei servizi che offre tanto permanente da fidelizzarlo, bisogna che comprendano svariate caratteristiche come l’utilità, la funzionalità ma soprattutto l’originalità. Questo perché la stampa del logo sul gadget ad esempio, qualsiasi sia il tipo di gadget scelto, spesso non basta per differenziarsi dai concorrenti; è necessario quindi personalizzare il gadget, con una frase ad effetto ad esempio, di modo da stuzzicare la curiosità del cliente e così facendo rimanere impressi nella sua mente.

La realizzazione e distribuzione di gadget personalizzati come forma di pubblicità è una mossa intelligente (e quindi vincente) in quanto, così facendo, l’azienda riesce a far incontrare utilità ed efficienza creando degli oggetti materiali che i clienti possono toccare ed usare fino ad affezionarcisi.

La scelta di quale tipologia di gadget scegliere dipende dall’azienda: dal tipo, dall’immagine che vuole comunicare, dalla sua mission e dal budget che questa ha a disposizione. Quale che sia il tipo di gadget che si vuol produrre, il web pullula di milioni di siti internet, tra cui sicuramente spicca il sito “europromo.biz”, conosciuto per la sua precisione e professionalità, dove si può richiedere la realizzazione dei più svariati articoli personalizzati. Dai classici (come penne agende e calendari) ai più tecnologici (come powerbank, chiavette e cuffie), è possibile scegliere il tipo di gadget che più si confà alle caratteristiche aziendali e personalizzarlo come meglio si crede, il tutto a prezzi decisamente a buon mercato, di modo da creare oggetti che restino per sempre nelle menti e nei cuori dei propri clienti.