persone sedute

Cosa vedere nel Mugello

L’Italia offre una grande vastità di luoghi naturali da visitare, ricchi di attrazioni e molto belli da vedere. Il Mugello, in Toscana, è uno di questi. Si tratta di una grande vallata, situata a nord di Firenze e delimitata nelle varie direzione da appennini e rilievi, ovvero Monte Giovi, il Monte Senario e la Vetta le Croci.

Il Mugello ha un ambiente e un paesaggio estremamente variabile, passando da completa pianura nella parte bassa fino a veri e propri complessi montuosi nella parte alta. Anche per questo la vallata è stata divisa in Mugello e Alto Mugello.

Il Mugello è diventato ormai un’attrazione turistica ed un elemento in più che ha consentito alla zona di assumere più interesse è il Lago artificiale di Bilancino, progettato per regolare il flusso della Sieve e garantire l’approvvigionamento idrico all’area fiorentina. Un elemento, dunque, non solo funzionale, ma anche dal grande impatto estetico e attrattivo per le tantissime attività all’aperto come la pesca sportiva, la canoa, la vela ed il windsurf ed il trekking. Inoltre è possibile anche prendere il sole nelle varie spiagge e farsi anche un bagno.

Il Mugello è quindi un luogo ideale per chi ama fare viaggi ed escursioni nella natura, passando da una tipologia di ambiente ad un altro e scrutando i vari elementi naturali presenti. Ma cosa vedere nel Mugello nello specifico? Scopriamolo di seguito.

A parte la natura, ci sono molti posti da visitare in questa zona, nei paesini circostanti, opere principalmente storiche ma che tutt’oggi hanno un grande impatto dal punto di vista artistico e culturale.

La Pieve di Sant’Agata si trova a meno di 4km dal paese Scarperia, è un’antica pieve degli anni 1000, ristrutturata poi intorno al XII secolo e tuttora in buone condizioni. Si contraddistingue dalle altre presenti specialmente per il suo paramento murario in alberese, molto caratteristico e bello da vedere. Molto belli anche il battistero ed il recinto battesimale presenti all’interno

Borgo San Lorenzo è il comune principale del del Mugello e  Lorenzo, ha quasi 18.000 abitanti ed è immerso nel centro della vallata. Oltre ad essere un luogo ricco di socialità e dove è possibile assaggiare le varie tradizioni culinarie locali, è possibile visitare vari monumenti molto belli, come la Pieve di San Lorenzo, la villa Pecori Giraldi ed il Museo della Manifattura Chini.

Se si vuole vedere dei luoghi principalmente religiosi, non si può non visitare nella zona il Convento del Bosco ai Frati. Fu fondato dai conti Ubaldini intorno al VII secolo e riedificato poi nel XV secolo, donando un giusto stile rinascimentale. E’ possibile anche entrare e visitare l’interno, dove merita particolar nota il museo di arte sacra, dove si può osservare anche un crocifisso ligneo del 1460 attribuito a Donatello.

Non molti lo sanno, ma il noto pittore Giotto nacque proprio nel Mugello, nello specifico a Vespignano, una frazione di Vicchio. E’ possibile visitare la Casa di Giotto con all’interno un piccolo laboratorio dove ripercorrere tutta la sua vita e le principali attività in ambito artistico.

Di grandissima attrazione è anche l’Autodromo del Mugello situato nel comune di Scarperia e San Piero ed è di proprietà della Ferrari, la gara principale è il MotoGp. Nel 2020, a causa del COVID-19, è stata organizzata anche la gara di Formula 1.

Nel Mugello sono presenti anche tantissime attività e negozi, alcuni dei quali: Santelli Vetri, Margheri Antichità, Demidoff Viaggi, Mugello a Domicilio, ExAreaA, ZeroZeroCi, Kuna Web Agency, Vermuth del Mugello, Tecnogas.